arrow-down arrow-down-double arrow-left-double arrow-right-double arrow-up arrow-up-double heart home menu movie profile quotes-close quotes-open reblog share behance deviantart dribbble facebook flickr flipboard github social-google-plus social-instagram linkedin pinterest soundcloud spotify twitter vimeo youtube tumblr heart-full website thumbtack lastfm search cancel 500px foursquare twitch social-patreon social-vk contact

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

What's a cookie? Got it!
Crazy Cruises
Loading

Crazy Cruises

Mostrando 4 post taggati navi in costruzione

E’ un vero e proprio gigante dei mari e, anche se deve essere ancora terminata, MSC Meraviglia ieri sera ha galleggiato prima all’interno del bacino C, poi è stata trainata da 7 rimorchiatori verso il bacino B dove sarà terminta.

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Insomma, il lavoro per STX France non è affatto finito, perchè manca ancora ben il 40% dei lavori, prima della consegna all’armatore l’anno prossimo, alla fine di maggio.

Pierfrancesco Vago durante la cerimonia ieri ha detto: “La nostra nave sta finalmente prendendo forma” e a guardare le foto che hanno inondato il web è proprio così.

Personalmente mi fa un certo effetto: ho visto la Meraviglia ai primi di febbraio per la cerimonia delle monete. Erano pronti solo pochi ponti e ora, ad inizio settembre e cioè ad appena 6 mesi, è completata, almeno nello scafo!

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Tanto rimane da fare, all’interno le foto mostrano appena un accenno di quello che conterrà questa smart-ship che incuriosisce tanto! Perchè è una nave più orientata verso il futuro, più al passo con la concorrenza agguerrita, più ricca di attrattive a bordo, più moderna e tecnologica di qualsiasi altra nave della flotta MSC Crociere.

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

©ouest-france.fr

Ora spetterà a circa 2.500 operai specializzati del cantiere francese di STX France a St.Nazaire completare nei prossimi mesi le finiture interne: ma cosa comprende quel 40% circa ancora da terminare? Si tratta delle cabine per l’equipaggio, cabine passeggeri, dei lavori per terminare la sala da pranzo e le varie sale dedicate all’intrattenimento. Praticamente di tutto c’è solo ‘la base’ ma nulla più. Tutto deve essere completato e rifinito, tanto che nella nave si intravvedono ovunque tubi e passerelle.

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

©Javier O. Figueiral ‏ via Twitter

Il prossimo traguardo di MSC Meraviglia, dopo il completamento, è dunque la consegna all’armatore e poi il suo battesimo, che avverrà ai primi di giugno a Le Havre, in occasione del 500° anniversario della città.

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo :)

03/09/2016 ore 14.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Il float-out di MSC Meraviglia nelle immagini E’ un vero e proprio gigante dei mari e, anche se deve essere ancora terminata, MSC Meraviglia…
View post
Il punto su Genting Dream, l'ammiraglia Dream Cruises

Il punto su Genting Dream, l’ammiraglia Dream Cruises

Continua sempre a stupirmi la velocità con la quale le navi vengono costruite: quando non si tratta di prototipi, che in corso d’opera in genere presentano sempre piccoli o grandi problemi (leggi i notevoli ritardi nella consegna di AIDAprima) per via di modifiche in corso d’opera, le unità successive sono enormemente avvantaggiate, potendo contare su blocchi già pronti e ‘collaudati’!

Il punto su Genting Dream, l'ammiraglia Dream Cruises

Il punto…

View On WordPress

View post
Tui Cruises senza freni: via alle due nuove navi!

Tui Cruises senza freni: via alle due nuove navi!

Tui Cruises, la Compagnia tedesca, pare proprio senza freni: ancora si sta spegnendo l’eco del battesimo a Kiel della Mein Schiff 4, che già si pensa in avanti!

Tui Cruises senza freni: via alle due nuove navi!

Tui Cruises senza freni: via alle due nuove navi!

Proprio ieri si sono svolte due cerimonie nei cantieri finlandesi di Meyer Turku, i cantieri scelti per la costruzione delle due nuove unità della flotta Tui: una ha riguardato la posa…

View On WordPress

View post
Clia: nessun obbligo verso cantieristica europea. L'inizio della fine?

Clia: nessun obbligo verso cantieristica europea. L’inizio della fine?

La posizione di Robert Ashdown, segretario generale della Cruise Lines International Association (Clia)*, è molto chiara: le Compagnie hanno “mani libere” nella scelta dei cantieri navali dei quali servirsi per la costruzione di nuove navi.

Clia: nessun obbligo verso cantieristica europea. L'inizio della fine?

Nella foto Robert Ashdown

E’ un discorso che nasce dopo la firma di Fincantieri con China State Shipbuilding Corporation e Carnival Corporation: si teme che…

View On WordPress

View post
Loading post...
No more posts to load