arrow-down arrow-down-double arrow-left-double arrow-right-double arrow-up arrow-up-double heart home menu movie profile quotes-close quotes-open reblog share behance deviantart dribbble facebook flickr flipboard github social-google-plus social-instagram linkedin pinterest soundcloud spotify twitter vimeo youtube tumblr heart-full website thumbtack lastfm search cancel 500px foursquare twitch social-patreon social-vk contact

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

What's a cookie? Got it!
Crazy Cruises
Loading

Crazy Cruises

Mostrando 1 post taggato La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

Domenica 31 luglio è stato il giorno dei record a Cagliari: due giganti del mare, Navigator of the Seas e Carnival Vista ormeggiati al molo Rinascita e quasi 9.500 persone in giro per la città, in una giornata di sole accecante. Un benvenuto di tutto rispetto per le due navi da crociera, una della flotta Royal Caribbean, l’altra della Carnival Cruise Line.

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

La Carnival Vista in particolare, ha ricevuto gli onori di casa, essendo la prima volta che ormeggiava a Cagliari: è d’obbligo in queste occasioni, secondo tradizione, scambiarsi i crest, come omaggio di benvenuto, tra autorità locali e Comandante della nave.

Un’occasione ghiotta per l’Autorità Portuale e gli operatori del settore, sebbene con distinzioni tra le Compagnie: per Carnival Vista si tratta appunto di una prima volta e una buona impressione, sia per i numerosi passeggeri che da essa scendono per invadere la città, che per l’equipaggio stesso, è assolutamente d’obbligo. Ci vuol tanto per diventare porto di scalo, considerando che le programmazioni delle Compagnie vanno di due anni in due anni, mentre per fare una brutta impressione e far decidere un cambio d’itinerario basta veramente poco! Diventare tappa fissa di prossimi tour in città diventa dunque l’obiettivo primario in ogni caso!

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

Attrarre i turisti che hanno invaso la città è indispensabile: insomma, una vera e propria ‘prova generale‘ per un porto che si appresta a superare i 300.000 passeggeri quest’anno e che sicuramente, grazie anche alle congiunzioni geopolitiche internazionali, l’anno prossimo il numero crescerà ulteriormente.

Certamente vi posso assicurare che lo spettacolo, per me che arrivo da fuori città, è davvero da lasciare senza fiato: mentre mi avvio verso la rampa d’accesso alla via Roma, le sagome delle navi, imponenti ed altissime, si stagliano nel cielo che più azzurro non si può descrivere, e vedere il comignolo così particolare ed unico della Carnival mi ha fatto un certo effetto! Veramente grandioso!

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

©Laura Oggiano

Una volta dentro il porto, mi trovo tra le due navi, un’esperienza unica che, nella mia Cagliari, mi suona così strana! Due giganti e un via vai di passeggeri indescrivibile! Nonostante la nave sia in porto dalle 7, alle 10, l’orario in cui mi dovevo trovare sottobordo, gli ospiti stanno prendendo d’assalto i bus navetta e si stanno distribuendo anche nei vari pullman che li porteranno in escursione nei dintorni. Un formicolio da pelle d’oca, soprattutto per gli addetti ai lavori, che devono far scorrere tutto nei giusti binari, senza che ci siano intoppi o problemi vari!

A bordo di Carnival Vista si è svolta, come dicevo, la cerimonia di scambio dei crest: il Comandante in persona, ci ha ricevuti in una saletta appositamente riservata, e dopo un aperitivo a base di champagne e finger food, si è concesso alle domande degli operatori del settore e delle Autorità.

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

Lo scambio dei crest è avvenuto tra il Comandante Luigi De Angelis, italianissimo e con un passato in terra sarda a cui è rimasto molto legato – che ha omaggiato tutte le Autorità presenti con un bellissimo libro su Carnival Vista e un piccolo fumaiolo, simbolo della Compagnia, a ricordo dell’occasione speciale – e:

  • l’Assessore al turismo del comune di Cagliari Marzia Cilloccu, che ha donato al Comandante De Angelis un’opera che rappresenta lo skyline della città di Cagliari, un manufatto magnetico e che può dunque essere appeso senza problemi in ufficio o in cabina;
  • il Comandante di vascello Roberto Isidori, Direttore Marittimo nonchè Commissario dell’Autorità Portuale, insieme all’Avvocato Valeria Mangiarotti, Responsabile Marketing Autorità portuale di Cagliari, che hanno offerto al Comandante della Carnival Vista un crest;
  • l’Amministratore Delegato Di Cagliari Cruise Port, Antonio Di Monte, insieme ad Anna Rita Secchi, Business Development & Marketing Manager della Cagliari Cruise Port, che hanno omaggiato il Comandante De Angelis con una originale ‘mattonella’ decorativa in omaggio alla nostra terra;
  • il tenente colonnello Andrea Aurora e il tenente Salvatore Canciello (era presente anche il Maresciallo Valerio De Giorgi), hanno celebrato il momento con il dono del crest della Guardia di Finanza;
  • l’ispettore capo Mascia Marcello e l’Assistente Capo Piredda Antonella, in rappresentanza della Polizia di Stato, hanno portato al Comandante il crest dell’Arma;
  • la Dott.sa Franca Bargone Cincotta, Amministratore unico della Non solo crociere, travel agency e tour operator, e la Dott.sa Cinzia Cincotta, Commercial Director della Cincotta Group, shipping agency in tutti i porti della Sardegna, hanno donato al Comandante un libro dal titolo Con il favore di Eolo di Rossana Copez, in cui si racconta la storia della famiglia Cincotta dagli inizi del Novecento sino ai giorni nostri. Una storia legata al mare, da Lipari, passando per Stromboli sino alla Sardegna, lunga tre generazioni.

Foto di gruppo tra le Autorità e il Comandante De Angelis.

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari

Per il porto di Cagliari la prossima doppietta in porto è programmata per il prossimo 11 agosto, quando in banchina saranno ormeggiate la Costa Diadema (4.500 passeggeri) e la Mein Schiff 3 (2.500 passeggeri), per un totale di 7.000 ospiti.

CURIOSITA’: le nazionalità degli ospiti presenti a bordo di Carnival Vista, sono per la maggioranza americani, ma è presente anche un buon numero di canadesi, israeliani, portoghesi, inglesi, spagnoli e anche tedeschi, mentre a bordo c’erano solo 6 italiani.

Per poterli trasportare tutti nelle escursioni programmate sono stati necessari oltre 40 pullman, più i transfer/bus navetta fino all’esterno del porto, che hanno lavorato senza sosta tutta la giornata.

http://www.videolina.it/share/102088.html
In un prossimo post, tutte le foto della Carnival Vista.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo :)

02/08/2016 ore 14.00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

La prima volta di Carnival Vista a Cagliari Domenica 31 luglio è stato il giorno dei record a Cagliari: due giganti del mare, …
View post
Loading post...
No more posts to load