L’uragano Otto si abbatte sull’America meridionale

La tempesta tropicale Otto si è purtroppo trasformata in uragano, secondo quanto riferito del Centro Nazionale Uragani di Miami, e si sta muovendo verso Nicaragua e Costarica dopo aver portato distruzione a Panama, dove si contano almeno 3 vittime.
Otto, inizialmente partito come tempesta tropicale con venti superiori ai 70 km orari, procede ora alla volta di Costarica con una velocità di 120 km orari.

Questo tipo di uragano è alquanto insolito in questa stagione e il suo passaggio ha causato non pochi problemi agli itinerari delle navi da crociera che solcano quelle acque.

La Norvegian Pearl doveva fare scalo a Limon, Costarica il 22 novembre; lo scalo è stato cancellato e sostituito con un giorno di navigazione; la nave è attesa a Roatan, Honduras, per il 24 novembre come da programma.

L'uragano Otto si abbatte sull'America meridionale

L’uragano Otto si abbatte sull’America meridionale

Altre due navi, la Coral Princess e la Oceania Regatta, dovrebbero transitare in prossimità del percorso dell’uragano nella serata del 23 novembre. In quell’orario si prevede che l’uragano avrà già raggiunto la terraferma e non dovrebbero esserci problemi per le due navi in navigazione. Naturalmente le compagnie stanno monitorando attentamente il fenomeno e sono pronte a cambi di rotta tempestivi in caso di necessità.

L'uragano Otto si abbatte sull'America meridionale

Giovedì è previsto il passaggio dell’uragano in Nicaragua, ma teoricamente dovrebbe aver già perduto gran parte della sua forza distruttiva ed essere declassato.
Questo fenomeno come abbiamo evidenziato prima è sicuramente inusuale per la stagione e anche per l’area, il Costarica non veniva più toccato da un uragano dal 1951.

Purtroppo nulla si può fare per evitare simili fenomeni, ma le navi da crociera hanno la possibilità di variare la loro rotta e di garantire la sicurezza dei passeggeri a bordo.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

23/11/2016 ore 12:30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di oltre 300 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.