Wang Leehom sarà il padrino di Norvegian Joy

La Norvegian Joy avrà un padrino d’eccezione, Wang Leehom ( 王力宏 ) star statunitense che meglio di chiunque altro può impersonare lo spirito di questa rivoluzionaria nave destinata al mercato cinese.

Wang Leehom sarà il padrino di Norvegian Joy

Wang Leehom sarà il padrino di Norvegian Joy

Wang Leehom è un personaggio veramente eclettico; è infatti attore, cantautore e produttore discografico. Il suo stile musicale peculiare è il Mandopop che significa letteralmente “musica popolare cinese” ed è una sorta di musica pop cantata perlopiù in cinese.

Wang Leehom è anche famoso per le sue campagne a stampo ambientalista: ha avuto enorme successo suo album “Change me” interamente inteso a sensibilizzare i giovani su questo problema.

Leehom sarà anche ambasciatore per NCL Cina e presenterà l’esperienza crociera ai consumatori cinesi, tramite una varietà di piattaforme quali campagne pubblicitarie televisive e radiofoniche e sui principali social media.

Wang Leehom sarà il padrino di Norvegian Joy

Il suo contratto prevede parecchie partecipazioni, inclusa naturalmente quella alla cerimonia inaugurale della Norvegian Joy che si terrà nell’estate 2017.

Wang si è dichiarato onorato di avere la possibilità di condividere con il popolo cinese l’esperienza crociera in qualità di padrino della Norvegian Joy. Per lui la crociera è un’emozionante esperienza di viaggio e possibilità di svago.

Frank J. Del Rio Norwegian Cruise Line Holdings President and Chief Executive Officer ha dichiarato:

“Leehom, con la sua figura di star conosciuta a livello internazionale e la sua capacità di connettere oriente e occidente è il padrino perfetto per Norvegian Joy, una nave costruita appositamente per i nostri ospiti cinesi e che ha la capacità di fondere il meglio che l’oriente e l’occidente possono offrire. Siamo emozionati all’idea di lavorare in partnership con lui e di introdurre l’esperienza Crociera NCL in Cina la prossima estate.

Norvegian Joy è la prima nave di NCL progettata interamente per il mercato cinese, avrà come homeport Shanghai e Tianjin (Pechino) e la lingua primaria parlata bordo sarà il mandarino.

Classe e tipo: Breakaway plus
Stazza: 168.800
Lunghezza: 325,9 metri
Larghezza: 41,4 metri
Ponti: 20
Velocità: 22,5 nodi
Capacità: 4.200 passeggeri
Equipaggio: 1.700

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

22/11/2016 ore 12:00 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di oltre 300 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.