La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

La Silver Cloud partirà tra un anno, il 16 novembre 2017, per la sua prima spedizione in Antartico e sono appena stati rilasciati i rendering che illustrano il nuovo look che assumerà questa lussuosissima nave.

La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

La Silver Cloud sarà la nave da crociera in grado di offrire le suite più ampie in una spedizione polare e l’80% di queste avrà un proprio balcone privato. Inoltre alcune delle 26 suite potranno ospitare tre passeggeri.

La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

La Silver Cloud in vista di questa crociera particolare sarà dotata di ben 18 Zodiac che consentiranno a gruppi di massimo 14 passeggeri di effettuare esplorazioni anche in condizioni estreme quali quelle che possono verificarsi nelle regioni polari.

La nave potrà ospitare 200 passeggeri per le crociere al polo, mentre nelle altre zone la capacità salirà a 260; nel corso delle crociere polari il rapporto membri dell’equipaggio/passeggeri sarà veramente altissimo, raggiungendo il valore di 1:1.

E’ stata rilasciata la nuova brochure che evidenzia quelli che saranno i punti di forza di questo particolare itinerario: la nave percorrerà più di 70.500 miglia nautiche e visiterà 189 destinazioni e più di 380 porti dei quali 30 per la prima volta in assoluto.

La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

Gli itinerari saranno veramente da favola, 11 spedizioni nell’Antartico e 8 nell’Artico, un passaggio sotto il ponte della Torre di Londra, l’esplorazione dei fiordi norvegesi e delle isole britanniche, il transito nel canale di Panama, il Sud America e le isole Falkland.

La Silver Cloud si prepara per le spedizioni polari

A bordo della nave ci saranno inoltre 19 esperti e giornalmente verranno tenute conferenze e dibattiti in teatro che saranno anche trasmessi in streaming direttamente sul televisore di tutte le suite.

Un viaggio da sogno, per pochi fortunati dato il costo considerevole della crociera, ma sicuramente un’esperienza unica e irripetibile.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

17/11/2016 ore 12:30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Cinzia Francesca Marchisio
Cinzia Francesca Marchisio

Cruise addict convinta, con la bellezza di oltre 300 giorni di crociera alle spalle, in passato ha collaborato per otto anni con il portale di ItalianSubs, utente molto attiva in Cruise Critic, è inoltre admin di Croceristi per la vita

More Posts

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.