Black Watch di Fred. Olsen: a novembre via al refit milionario

Saranno i cantieri di Amburgo della Blohm + Voss ad occuparsi, a novembre, del restyling della Black Watch, flotta Fred. Olsen Cruise Lines, nave da crociera da 804 passeggeri: il tutto in vista della prossima stagione 2017/18.

Incendio sulla Black Watch della Fred Olsen danneggia 3 motori ausiliari

La nave sarà oggetto di diversi interventi sia di manutenzione generale che di ristrutturazione vera e propria, con la creazione di nuove aree pubbliche e relative ai servizi per gli ospiti, come parte di un investimento multi-milionario.

Black Watch lascerà il Regno Unito il 18 novembre 2016, dopo aver terminato una crociera di 7 notti nelle città europee, e arriverà ad Amburgo, dove verrà trasferito nei bacini Blohm + Voss il 20 Novembre 2016.

Mike Rodwell, amministratore delegato di Fred. Olsen Cruise Lines, ha dichiarato:

Black Watch è una delle navi più popolari della flotta Fred.Olsen, ed è importante che possa offrire sempre il meglio.

Durante il periodo in cui sarà in bacino, 26 giorni, oltre alle solite ispezioni marittime e ai lavori di manutenzione, subirà anche un aggiornamento nelle cabine e nelle aree pubbliche in tutta la nave, perché possa continuare a fornire i migliori servizi possibili e soddisfare le aspettative dei nostri ospiti.

“Il nostro investimento significativo nella ristrutturazione e l’aggiornamento della Black Watch farà in modo che i nostri ospiti possano godere il suo aspetto classico ed intimo per molti anni a venire”.

Incendio sulla Black Watch della Fred Olsen danneggia 3 motori ausiliari

Tra le ristrutturazioni a cui la nave sarà sottoposta, spicca in particolar modo quella relativa alle 423 cabine in tutta la nave, disposte sul ponte 9-Marquee, 8-Ponte Bridge, 7-Ponte Lido, 5- Main Deck, 4-Deck Atlantic e 3-Marina Deck.

Tutte le cabine verranno dotate di un nuovo sistema di TV interattiva e verrà migliorata la connettività, oltre a ricevere nuovi bagni, cassaforti e mini-bar.

Trasformazioni in vista anche nella zona ristorazione, dove il Braemar Garden Café, sistemato al ponte 6-Lounge, sarà trasformato in un nuovo ristorante, il Brigadoon, un richiamo ai legami con la tradizione scozzese di Fred. Olsen. Il nuovo ristorante sarà caratterizzato da nuovi arredi moderni e offrirà un elegante esperienza intima ad un massimo di 54 ospiti, servendo agli ospiti, una varietà di piatti della cucina britannica e internazionale, fiore all’occhiello della Compagnia.

Incendio sulla Black Watch della Fred Olsen danneggia 3 motori ausiliari

Il Braemar Courtyard, sistemato al ponte 6-Lounge, sarà invece convertito in un ristorante di specialità, che si chiamerà The Club: ai 46 ospiti che qui possono trovare posto, offrirà un menù à la carte. A facilitare il compito di questi nuovi ristoranti, anche la nuova cambusa.

Nuovo nome e nuovo design anche per il Grill restaurant, situato sul ponte 6-Lounge a poppa, in prossimità della piscina principale, che offrirà un menù prettamente mediterraneo.

Il ristorante principale da 340 posti a sedere, denominato The Glentenar, che è ubicato al ponte 6-Lounge, subirà una completa ristrutturazione, con un nuovo look comprensivo di nuovi mobili, moquette e tendaggi.

fred_olsen_black_watch

Anche i bar subiranno modifiche sostanziali:

  • l’Observatory Lounge sul ponte 9-Marquee, riceverà nuovi arredamento e accessori
  • il Lido Lounge, al Ponte 7-Lido, riceverà una vasta revisione, con mobili, tessuti e moquette nuovi di zecca, così come una porta scorrevole di grande ampiezza che darà ampio respiro all’ambiente.
  • il Morning Light Bar verrà spostato nell’area attualmente occupata dal Braemar Lounge, sostituendo il Pub esistente vicino alla Neptune Show Lounge
  • il nuovo pub riceverà mobili e tessuti completamente rinnovati e sarà ancora più spazioso: l’area lasciata libera dal Morning Light Bar sarà ribattezzata Neptune Bar.

Per migliorare l’esperienza degli ospiti a bordo, la nave sarà dotata del Cinema Marina, situato al ponte 3-Marina e verrà aggiornato con l’ultima tecnologia 3D che possa permettere la visione di film e altri programmi in 3 dimensioni.

Black Watch Fred. Olsen

Il punto principale della nave e cioè la zona Guest Services sul ponte principale, il numero 5, subirà modifiche sostanziali, che lo renderanno più invitante e user-friendly.

La ristrutturazione della Black Watch sarà la prima di una lunga serie per tutta la flotta Fred. Olsen, che vedrà nei prossimi anni, Balmoral, Braemar e Boudicca in cantiere per ricevere i relativi restyling.

La stagione post cantiere di Black Watch comincerà da Tilbury, nel Regno Unito, con la crociera ‘Mercatini di Natale tedeschi e danesi‘, in partenza il 15 dicembre 2016.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

25/10/2016 ore 11.30 – “Post protetto da Licenza Creative Commons International CC BY-ND 4.0″

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.