Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Pacific Aria e Pacific Eden, attualmente Ryndam e Statendam della flotta Holland America Line, che da novembre navigheranno sotto la bandiera di P & O Cruises, al termine del loro dry dock avranno cambiato il loro attuale volto, con nuovi ambienti e nuove funzionalità.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Tra le novità, una sala da pranzo privata e alcune delle camere più spaziose di tutta la flotta.

Una volta terminato il dry dock, le navi sono attese il 25 novembre alla parata spettacolare che riunirà 5 navi della flotta P&O: Pacific Aria, Eden, Jewel, Pearl, Dawn, accompagnate da spettacolari fuochi artificiali.

Pacific Aria e Pacific Eden, offriranno un ambiente rilassato e lussuoso, offrendo nuovi modi di vivere la crociera: ad esempio sparisce da bordo il buffet.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Una rivoluzione che vi avevamo già illustrato: invece della barra buffet, che sa di mensa scolastica, il buffet “The Pantry” porterà un volto più contemporaneo al pranzo, dando la giusta importanza ad ogni alimento che avrà uno spazio dedicato individuale.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Ci saranno nuovi saloni, lussuosi ed intimi, come il The Blue Room, che sarà presente su entrambe le navi, ricco di velluto e arredi cromati, in puro stile New Orleans “speakeasy”.

Qui le bande proporranno dal funk al blues, dal jazz all’RnB e sarà il salone dove ascoltare sempre musica dal vivo.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

The Blue Room

Tra le novità in cabina, segnalo le nuove suite penthouse, che offrono ampie vasche idromassaggio, cabine armadio e superfici finestrate dal pavimento al soffitto, che danno ampio respiro e si affacciano su un balcone privato.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Il lussuoso bagno della Penthouse

La piscina Lido otterà un nuovo look, per far sentire gli ospiti come fossero in un resort, mentre il nuovo tetto rettraibile consentirà l’utilizzo in ogni condizione atmosferica, mentre per godersi un buon drink, il nuovo Ocean Bar è la zona ideale dove rilassarsi.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

The Ocean bar

La zona Oasis, permetterà agli ospiti un relax totale, sdraiati nei comodi lettini a bordo piscina.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

The Oasis

Entrambe le navi inoltre, potranno offrire l’esperienza molto gradita dagli ospiti , del “tavolo dello Chef“, una tavolata privata dove lo Chef Luke Mangan, proporrà i suoi piatti per un’esperienza di gusto unica: alcuni dei piatti che presenterà saranno la Omelette di granchio che accompagna la minestra Miso e la Liquirizia Parfait.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

The Chef’s Table

Il ristorante Dragon Lady, aperto tutte le sere a cena, servirà una moderna cucina panasiatica in un ambiente ricco di legni scuri e di toni del blu, portandovi nelle magiche atmosfere orientali.

Pacific Aria e Pacific Eden, le due nuove creature P&O Cruises

Il ristorante The Dragon Lady

In questo ristorante bisogna lasciarsi sedurre dai profumi esotici e dalle spezie di un menù ispirato alla passione degli australiani per la cucina asiatica, ricca di sapore: The Dragon Lady sarà un ristorante a pagamento.

Appuntamento dunque a novembre quando Pacific AriaPacific Eden, terminato il dry dock, si dirigeranno verso il porto di Sydney, da dove inizierà la loro avventura nella flotta P&O Cruises.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

28/04/2015  ore 13.00
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche".
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.