Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

Nella due giorni del II Adriatic Sea Forum – cruise, ferry, sail & yacht, evento sul turismo via mare in Adriatico, si son fatte anche le previsioni 2015, elaborate da Risposte Turismo*: è emerso che quest’anno si prevedono 4,89 milioni di crocieristi movimentati (+5,05%) nei porti dell’Adriatico mentre stabile è la movimentazione passeggeri via traghetto (+0,32%); cresce anche il giro di affari di società di charter e marine 325 nell’area per 80 mila ormeggi.

Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

In totale verranno effettuate 3.072 toccate navi, con una crescita pari ad un + 8,47%.

La crescita prevista non compenserà la contrazione del traffico crocieristico registrata nel 2014 (-10,9%) e la ripresa in Adriatico sarà inferiore rispetto a quella italiana prevista a fine 2015 da Risposte Turismo (+5,4% sul 2014).

Per il traffico crocieristico ecco di seguito la classifica dei porti e dei Paesi con più crocieristi movimentati.

Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

La classifica dei porti:

  1. Venezia saldamente al primo posto con 1,63 milioni crocieristi movimentati (-5,7%) e 525 toccate nave (+7,6%)
  2. Dubrovnik con 870 mila crocieristi (+3,1%) e 584 toccate nave (+1,2%)
  3. Corfù, con 670 mila crocieristi (stabile) e 405 toccate nave (+2,5%).

Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

La classifica dei Paesi:

  1. Italia saldamente al primo posto, con 2,4 milioni crocieristi movimentati, il 52,6% del totale area, e 768 toccate nave (27,1%)
  2. la Croazia si piazza al secondo posto, con 1,1 milioni di crocieristi movimentati, il 24,9% del totale, e 1.247 toccate, pari al 44%
  3. la Grecia si posiziona al terzo posto, con 676 mila crocieristi, equivalenti al 14,5% del totale e 410 toccate nave, pari al 14,5%.

Le previsioni per il settore traghetti (un totale di 40 porti considerati) si prevede stabile, e mostra una classifica diversa:

  1. Split (Spalato), con 4 milioni passeggeri movimentati (+3%)
  2. Zadar 2,2 milioni (-3,2%)
  3. Corfù oltre 1,5 milioni (stabile)
  4. Ancona con poco più di 1 milione (stabile).

Adriatic Sea Forum: nel 2015 in Adriatico 4,8 mln crocieristi

Dall’analisi della movimentazione passeggeri per Paese, Adriatic Sea Tourism Report ha confermato, per il 2014, la leadership della Croazia seguita da Grecia e Italia.

Tra i Paesi dell’Adriatico l’Italia è nuovamente la nazione con il maggior numero di marine (181; 55,7%) e posti barca (48.900; 62,5%) seguita da Croazia (127 e 20.500 posti barca) e la coppia Slovenia – Montenegro, con, rispettivamente, 6 e 8 marine e 2.993 e 2.893 posti barca.

* società ricerca e consulenza della macroindustria turistica, che ha anche promosso l’incontro, in corso a Dubrovnik(Croazia).

Image credit by Adriatic Sea Forum, via Twitter

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

24/04/2015  ore 13.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.
Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.