MSC Crociere cancella le soste in Egitto e in Ucraina

MSC Crociere ha annunciato di aver sospeso le soste in Ucraina ed Egitto.

Msc Preziosa: maiden call a Civitavecchia - foto

© Cristina Michelotti per Crazy Cruises

Le soste sono state sostituite con altre alternative nel Mediterraneo.

La decisione si è resa necessaria in risposta alla domanda del mercato e all’instabilità politica in corso nei due Paesi.

A partire dall’autunno 2015 e nell’inverno 2016, MSC Sinfonia , MSC Opera , MSC Fantasia e MSC Musica proporranno soste sostitutive in Bulgaria, nelle isole greche di Rodi e Creta, a Cipro e in Israele.

MSC Crociere cancella le soste in Egitto e in Ucraina

Rodi

Le crociere interessate dai cambiamenti sono le seguenti:

  • MSC Opera : 12 notti nel Mediterraneo orientale, Rodi, Grecia e Heraklion, Creta sostituisce Alessandria d’Egitto. Tre sono le partenze colpite: 28 settembre, 10 ottobre e 22 ottobre, 2015.
MSC Crociere: la Pasqua si festeggia in ogni angolo del mondo

MSC Crociere cancella le soste in Egitto e in Ucraina

 

  • MSC Sinfonia : 12 notti nel Mediterraneo orientale e nel Mar Nero, partenza da Genova – Burgas, Bulgaria sostituisce Odessa, Ucraina. Due le date di partenza interessate: 17 settembre e 11 Ottobre 2015.

MSC Sinfonia, le foto ufficiali

  • MSC Fantasia : 11 notti nel Mediterraneo orientale, Rodi, Grecia e Heraklion, Creta sostituiscono Alessandria d’Egitto. Sei date di partenza sono interessate: 17 Dicembre 2015, l’8 gennaio, 30 gennaio, 21 febbraio, 14 marzo e 25 marzo, 2016.

Inoltre, gli scali in Egitto sono stati rimossi dal riposizionamento dei Gran Voyages di MSC Sinfonia e MSC Musica , quando le navi lasceranno l’Europa, nel mese di ottobre e di novembre, e si sposteranno verso Durban, in Sud Africa e Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

MSC Crociere cancella le soste in Egitto e in Ucraina

Eilat

MSC Sinfonia in sostituzione delle tappe egizie visiterà Heraklion, Creta e Eilat, in Israele, mentre MSC Musica sostituisce con Heraklion.

I cambiamenti annunciati negli itinerari, pur mantenendo lo spirito di quelli originari, riflettono la costante attenzione di MSC Crociere alla sicurezza degli ospiti e dell’equipaggio – considerata da sempre una priorità assoluta.

Alla luce della situazione geo-politica attuale, gli scali in Egitto e Ucraina, per il momento devono essere sostituiti fino ad un ripristino totale della sicurezza e soprattutto fino a quando non saranno percepite come sicure agli occhi dei consumatori.

MSC Crociere cancella le soste in Egitto e in Ucraina

Le nuove destinazioni consentono, inoltre, alla Compagnia di rispondere al mercato che richiede sempre più destinazioni all’interno della stessa regione.

 

 

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione per aiutarmi a crescere: a te non costa nulla, a me aiuta tantissimo 🙂

E ricorda di inserire la tua mail per rimanere sempre connesso con il mondo Crazy, con notizie sempre aggiornate!

22/04/2015  ore 16.30
“Articolo di Crazy Cruises in riproduzione riservata” protetto da licenza Creative Commons International: Devi attribuire adeguatamente la paternità sul materiale, fornire un link e indicare se sono state effettuate modifiche”.

 

Daniela Pisano
Daniela Pisano

Blogger e cruise addict, viaggiare è sempre stato il mio chiodo fisso, insieme alla passione innata per l’archeologia e l’Egitto, per il mare e per i paesi orientali. Amo fotografare i particolari più strani, le cosiddette prospettive insolite

More Posts - Website - Twitter - Facebook - LinkedIn - Pinterest - Google Plus

Pubblicità

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.